Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Singapore: un ventenne verrà impiccato per spaccio. Salviamolo!

Yong Vui Kong, 20 anni, condannato a morte per droga a Singapore  per aver portato nella città stato 40 grammi di droga. La legge prevede che il giudice non abbia alcuna discrezione nell'emettere la sentenza e che, soprattutto, non è l'accusa a dover provare il reato, ma è l'imputato stesso che deve provare di essere innocente oltre ogni ragionevole dubbio: una violazione palese del diritto ad un processo equo e giusto e del diritto di essere considerato innocente fino a che non sia stata provato il crimine.

http://terresottovento.altervista.org/?p=540