Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

I SEMINARI ALLA RICERCA DEL BENE COMUNE DELLA SCUOLA POLITICA “TOMMASO FIORE”

200911Locandina-48x69Seconda edizione del ciclo di seminari ALLA RICERCA DEL BENE COMUNE - Percorso di formazione per la cittadinanza attiva”, organizzato dal Circolo delle Formiche, in collaborazione con l’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia e con il sostegno della Società COBAR, nell’ambito di una scuola di formazione politica e amministrativa intitolata a Tommaso Fiore, il meridionalista altamurano.

 

Anche per questo secondo ciclo, ci è parso importante riaffermare con forza il primato degli interessi generali su quelli particolari, in un momento difficile della storia del nostro Paese scosso dalla crisi economica e dalla crisi morale delle classi dirigenti. Abbiamo scelto di fermare la nostra attenzione su problematiche di vitale importanza soprattutto per le future generazioni.

Nei seminari, che si terranno nei mesi di novembre-dicembre 2009 e gennaio-febbraio 2010, si discuterà del ruolo della politica per il riscatto del Mezzogiorno, delle prospettive economiche e occupazionali, di acqua, di famiglia, di legalità, di buona amministrazione e nuove forme di partecipazione.

La Scuola si va sempre più caratterizzando come un luogo libero, aperto al contributo di tutti, dalle formazioni già impegnate sulla scena politica ai mondi del volontariato, dell’associazionismo, della cultura e dell’economia. L’obiettivo che vogliamo continuare a perseguire è coinvolgere i cittadini, senza rivendicazioni e senza paletti precostituiti, in un progetto di formazione e partecipazione che diventi presidio di attenzione sul vivere civile della comunità locale nella quale è inserita. Non ci rassegniamo ad accettare l’esistente, siamo convinti che la partecipazione alla vita politica sia il solo modo di cambiare la realtà.

 

Il Presidente del Circolo delle Formiche

Prof. Giuseppe Dambrosio

Ufficio Stampa

Pasquale Dibenedetto 3334225560

Per informazioni: 0803148080 - 3498754486

 

Il 27 novembre, avrà luogo il primo seminario:

Il ruolo della politica per il riscatto del Mezzogiorno

Venerdì 27 novembre 2009, ore 19:00

Sala Consiliare del Comune di Altamura

Intervengono

Gianfranco Viesti

(Assessore regionale con delega “Sud e diritto allo studio. Università e Beni culturali”. Autore del libro “Mezzogiorno a tradimento. Il Nord, il Sud e la politica che non c’è”, ed. Laterza)

Gaetano Piepoli

(Professore Ordinario di Diritto privato – Università di Bari)

Introduce

Pasquale Dibenedetto (Circolo delle Formiche)

Coordina

Giuseppe Dambrosio (Circolo delle Formiche)

 

Discuteremo di Mezzogiorno, del divario che lo allontana sempre più dal Nord Italia. Crediamo che la questione meridionale, scomparsa dall’agenda politica, sia un problema nazionale ineludibile che già i meridionalisti del secolo scorso avevano posto con forza. Affermava Arfè nella prefazione a Incendio al Municipio di Tommaso Fiore: “i maestri del meridionalismo ancora non sono superati, i giovani e meno giovani agitatori degli anni duri hanno qualcosa da dire, gli uomini che hanno qualità e volontà di combattenti non possono ancora essere smobilitati. Fino a quando le piante del trasformismo, della corruzione, delle rinascenti camorre continueranno a prosperare, la battaglia sarà ancora dura, come i libri – quelli di Fiore – non saranno soltanto documenti storici, ma stimoli a pensare, ad amare, ad odiare, a combattere. […] Gli anni prossimi ci dimostreranno che ancora una volta la democrazia italiana sarà quel che sarà il Mezzogiorno”.